„Triton wird Mare Nostrum nicht ersetzen“

Ue, Malstrom: „Al via Triton, ma non sostituirà Mare Nostrum“

La precisazione del commissario uscente agli Affari interni

Bruxelles, 7 ott. (TMNews) – L’Unione europea avvierà ad inizio novembre l’operazione Triton per „aiutare l’Italia“ a soccorrere i migranti in viaggio attraverso il Mediterraneo, ma „non sostituirà l’operazione militare italiana Mare Nostrum“. Lo ha affermato Cecilia Malmstrom, commissario uscente agli Affari interni dell’Ue.

La precisazione è arrivata dopo l’annuncio da parte del ministro degli Interni italiano, Angelino Alfano, di una sostituzione di Mare Nostrum con l’intervento europeo. „Deve essere chiaro che Triton non sostituirà Mare Nostrum“, ha chiarito Malmstrom in un comunicato. „La decisione sul futuro di Mare Nostrum è di competenza delle autorità italiane“, ma l’Italia, come tutti gli altri stati dell’Ue, „deve ottemperare ai suoi doveri sulla sorveglianza delle sue frontiere esterne e sul soccorso alle persone in pericolo“.

Finanziata da Frontex, l’agenzia europea per la sorveglianza delle frontiere, Triton opererà inizialmente grazie a cinque navi pattuglia e tre aerei; due delle navi saranno italiane. La questione sarà oggetto giovedì di una riunione dei ministri degli Interni dell’Ue a Lussemburgo.

Triton è la missione più importante mai lanciata da Frontex e ha un budget mensile di 2,9 milioni di euro. Inizierà il 1 novembre ma non è stata fissata alcuna data per il suo termine.

via www.tmnews.it